Il caso San José nelle smart city

Versione stampabileInvia a un amico
LED lights - San José
di Felice Lucia

La città di San José è una delle tante al mondo ad aver avviato un progetto per la sostituzione di tutti i propri 62 mila pali d’illuminazione con Intelligent Streetlight, caratterizzati da un sistema di illuminazione al LED, in grado di consumare dal 40% al 60% di energia in meno e da una connessione WAN, che permette un monitoraggio continuo dello stato dei lampioni.

La città ha deciso di procedere per micro-progetti (tre subito pianificati per un totale di 282 lampioni, di cui il primo pilota in un’area ristretta, e gli altri due in aree residenziali), con lo scopo di valutare gli effettivi ritorni e ridurre l’incertezza legata all’investimento. Il procedere per passi è legato anche ad una limitata disponibilità finanziaria dell’amministrazione, in grado di sostituire solo 2.500 lampioni subito, con conseguente allungamento del tempo necessario per sostituire l’intero sistema di illuminazione a 11 anni. Questa decisione influisce però a livello economico su una dilatazione dei risparmi e sul conseguente allungamento del periodo di pay-back e a livello tecnologico sui rischi legati all’obsolescenza in termini di standard e compatibilità.

fonte: Cassa depositi e prestiti SPA, " SmartCity: progetti di sviluppo e strumenti di finanziamento", settembre 2013