Certificati Bianchi: Cumulabilità

Versione stampabileInvia a un amico
certificati bianchi
di Nicoletta Gentile

Il D.M. 28 dicembre 2012 stabilisce:

• all’art. 10 che “i Certificati Bianchi emessi per progetti presentati dopo l’entrata in vigore del presente decreto non sono cumulabili con altri incentivi,  comunque denominati, a carico delle tariffe dell’energia elettrica e del gas e con altri incentivi  statali...”;

• all’art.6 comma 2 che dal “01 gennaio 2014 hanno accesso al sistema dei certificati bianchi esclusivamente progetti ancora da realizzarsi o in corso di realizzazione”. Gli impianti di cogenerazione, a fonte fossile e rinnovabile, e gli impianti di generazione alimentati a fonti rinnovabili sono soggetti a differenti discipline normative che regolano l’ottenimento di specifici strumenti di incentivazione ad essi dedicati. La Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR) è incentivata solo ai sensi del D.M. 5 settembre 2011. Le Linee Guida specificano però all’Allegato A Tabella 2 che la cogenerazione viene ammessa al meccanismo dei TEE solo “limitatamente ai  sistemi di cogenerazione che risultino strettamente integrati con altre misure di efficienza energetica i cui effetti non siano scorporabili e che dunque non usufruiscono degli incentivi previsti dal  D.M. 5 settembre 2011........” e comunque sempre se l’impianto non gode di altri strumenti di incentivazione statali. Si precisa quindi che, l’unico elemento dirimente, ai fini dell’accesso al meccanismo dei TEE, è che i sistemi di cogenerazione risultino strettamente integrati con altre misure di efficienza energetica i cui effetti in termini di risparmio energetico non siano scorporabili, ossia misurabili separatamente, e che non usufruiscano degli incentivi previsti dal D.M. 05 settembre 2011 e di altri incentivi, comunque denominati, a carico delle tariffe dell’energia elettrica e del gas, e di altri incentivi statali.

 

Cogenerazione a fonte rinnovabile

Fermo restando quanto sopra chiarito in generale per la cogenerazione e in particolare per il concetto di non scorporabilità, per i progetti presentati dopo il 3 gennaio 2013 alimentati a fonti rinnovabili si verificano i seguenti casi: 

- se l’impianto di cogenerazione alimentato a fonte rinnovabile è incentivato ai sensi del D.M. 06 luglio 2012, non sarà ammesso al meccanismo dei TEE in quanto il decreto succitato prevede un premio per gli impianti eserciti in assetto cogenerativo che rispettano i requisiti della CAR previsti dalla specifica disciplina di riferimento; 

- se l’impianto di cogenerazione alimentato a fonte rinnovabile è incentivato ai sensi del D.M. 18 dicembre 2008 si possono definire tre casistiche:

  • l’impianto è già stato autorizzato come impianto di cogenerazione pertanto non si configura un intervento postumo di efficientamento pertanto il progetto non può essere accolto; 

  • l’intervento di efficientamento si configura come un intervento postumo volto a recuperare il calore per valorizzare un effetto utile su un impianto non autorizzato come cogenerativo, il GSE ha richiesto al Ministero dello Sviluppo Economico chiarimenti sull’ammissibilità di tali progetti; 

  • l’intervento di efficientamento si configura come un intervento postumo volto a recuperare  il calore per aumentare la produzione di energia elettrica, ai sensi dell’art. 5, comma 4, del D.M. 20 luglio 2004, non sono ammissibili al meccanismo dei TEE gli interventi orientati al miglioramento dell’efficienza energetica relativi ad impianti di generazione di energia elettrica. 

Interventi che aumentano la produzione di energia elettrica vanno comunicati agli uffici del GSE.

fonte: Davide Valenzano, "I Certificati Bianchi: stato dell'arte", GSE, Roma, 11 giugno 2014

Commenti

Appreciation

Not just is this Pixel Gun 3D hack program working yet it's the most safe device around. The history variation presently is planned for download under the open beta examination on the main Pixel Gun 3D website.

Thanks.

Thanks for this information.

i like it. nice site. info titan review | info titan bonus | info titan download