Registratore per vento PCE-WL 1

Versione stampabileInvia a un amico
Sito Azienda: 
Registratore per vento PCE-WL 1
di Alessandra Nardi

Nello studio delle energie alternative la conversione in energia utilizzabile della forza del vento è sicuramente un punto cardine che merita grande attenzione e che necessita di un' innovazione tecnologica continua.

Molto costosa è la progettazione e l'installazione di un parco eolico, per questo è necessario verificare in anticipo la bontà in termini di “vento” di una determinata zona per sapere se l'investimento sarà proficuo.

Il registratore per vento PCE-WL 1 è uno strumento indispensabile per questo tipo di attività in quanto è ideale per rilevare la velocità del vento per periodi prolungati. I dati raccolti vengono trasformati in un file CSV e memorizzati su di una memory card SD, l'utente può regolare la frequenza di campionamento e questa indicherà al sistema la tempistica di produzione dei file di dati. Gli archivi CSV prodotti possono poi essere inviati ad un PC per essere elaborati. Dotato di alimentazione a batterie questo dispositivo permette di essere trasportato ovunque si desideri. 

Il PCE-WL 1 possiede due ingressi digitali a cui è possibile collegare sensori con contatti a potenziale libero per la misura della potenza, dispositivi con effetto Hall, segnali TTL e segnali di uscita S0. E' presente anche un ingresso analogico che consente la registrazione della direzione del vento.

L'interfaccia RS-232 ne permette la configurazione e la trasmissione dei dati in tempo reale visto anche la presenza di un orologio interno.

Il sensore del vento è provvisto di un kit che rileva il flusso del vento orizzontale, inoltre le parti mobili e di supporto in robusta plastica ne garantiscono una buona durata di funzionamento senza provvedere quasi ad alcuna manutenzione.

Nel caso lo strumento fosse alimentato con della corrente c'è la possibilità di poter riscaldarlo per utilizzarlo al meglio anche a basse temperature invernali.