Dgr 9 gennaio 2006, n. 1

Versione stampabileInvia a un amico
Regione Toscana
Testo vigente al 26-05-2010

Programma solare termico – Rinnovo accordo volontario settoriale anno 2006 1

 

La Giunta regionale

Vista la legge regionale 24 febbraio 2005 n. 39 “Disposizioni in materia di energia”2 ;

Ricordato che in attesa della elaborazione ed approvazione del Piano di indirizzo energetico regionale di cui all’articolo 6 della Lr 39/2005 le scelte di programmazione energetica regionale sono dettate dall’attuale Piano energetico eegionale di cui alla feliberazione del Consiglio regionale 1/2000;

Vista la deliberazione di Consiglio regionale 1/2000 “Lr 45/97 – Piano energetico regionale” la quale fra l’altro prevede di incentivare il solare termico ;

Vista la delibera di Gr n. 438 del 4 aprile 2000, con la quale è stato approvato l’Accordo volontario settoriale per la promozione di un programma “solare termico”, tra la Regione Toscana e gli altri soggetti interessati;

Vista la delibera di Gr n. 630 del 11 giugno 2001 con la quale è stato rinnovato l’Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico” per l’anno 2001;

Vista la delibera di Gr n. 183 del 3 marzo 2003 con la quale è stato rinnovato l’Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico” per l’anno 2003;

L'Accordo per la promozione del solare termico di cui alla delibera G.R. 1/2006 è momentaneamente sospeso dal 09/02/2009; pertanto le domande di richiesta di contributo regionale pervenute dopo tale data non avranno il benestare dalle province territorialmente competenti.

Vista la delibera Gr n. 1052 del 18.10.2004 con la quale è stato rinnovato l’Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico” per l’anno 2004;

Ritenuto di rinnovare l’Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico” per l’anno 2006 prevedendo la concessione di un contributo al cliente nella misura del 20% delle spese sostenute e documentate, per ogni iniziativa realizzata di installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria, su un importo massimo di euro 5.000 per singolo intervento calcolato in base ai Kw/h su base annua dichiarati e moltiplicati per 0,80 euro;

Vista la Lr n.71 del 27 dicembre 2005 “Approvazione bilancio di previsione anno 2006 e pluriennale 2006-2008”;

Vista la deliberazione Gr n. 1309 del 27 dicembre 2005 “Approvazione bilancio gestionale 2006 e pluriennale 2006-2008;

Ritenuto di destinare per l’accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico” per l’anno 2006 la somma di euro 300.000,00 a valere sul capitolo 41020 del bilancio del corrente anno che ne presenta la disponibilità;

Visto l’Accordo Volontario Settoriale per la promozione del “solare termico”, firmato dalle altre parti contraenti e di seguito riportate:

Urpt

Anci – Toscana

Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio

Amministrazioni provinciali di:

Arezzo, Siena, Grosseto, Pistoia, Prato, Lucca, Livorno, Pisa, Firenze.

Agenzie energetiche provinciali di:

Lucca, Livorno, Pisa, Firenze, Massa Carrara.

Associazioni di categoria che hanno manifestato interesse per l’iniziativa:

Confederazione Italiana Agricoltori

Confindustria Toscana

Associazione Industriali della Provincia di Firenze

Api Toscana

Confartigianato Toscana

Anim/Cna

Api Toscana Livorno

Coldiretti Toscana

Coimat s.c.c.r.l.

Assolterm

Soggetti economici che hanno manifestato interesse per l’iniziativa visibili al sito internet www.rete.toscana.it/ sett/pta/energia/fonti_rinnovabili/politiche_solare.htm

Ritenuto pertanto di approvare l’Accordo volontario settoriale per la promozione del “Solare termico” per l’anno 2006 così come è stato sottoscritto dalle parti interessate, allegato e parte integrante della presente delibera (allegato A);

Visto l’elenco degli operatori del settore sottoscrittori dell’accordo stesso con i relativi indirizzi e recapiti telefonici, visibile sul sito internet www.rete.toscana.it/sett/pta/energia/fonti_rinnovabili/politiche_solare.htm e aggiornato periodicamente con l’inserimento dei nuovi sottoscrittori senza specifici provvedimenti;

Viste le richieste di contributo pervenute dalle Province ed Agenzie energetiche per interventi realizzati nel corso del 2005 per un totale di euro 100.000,00 ai sensi della delibera Giunta regionale n. 1052/2004;

Ritenuto di dare priorità nel corso del 2006 alla liquidazione dei suddetti contributi;

Ritenuto di avvalersi per la gestione dell’accordo della collaborazione delle Agenzie energetiche e delle Amministrazioni provinciali che hanno sottoscritto l’accordo i cui referenti con i relativi recapiti sono parte integrante della presente deliberazione (allegato B);

A voti unanimi

Delibera

1. di approvare l’Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico”per l’anno 2006 “sottoscritto dalle parti contraenti allegato e parte integrante della presente delibera (allegato A);

2. di destinare all’Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico” per l’anno 2006 la somma di euro 300.000,00 a valere sul capitolo 41020 del bilancio del corrente anno che ne presenta la disponibilità;

3. di dare priorità nel corso del 2006 alla liquidazione dei contributi relativi ad interventi realizzati nel corso del 2005 ai sensi della Dgr 1052/2004;

4. di demandare la gestione dell’accordo agli uffici competenti della Giunta regionale e in collaborazione con le agenzie energetiche e le amministrazioni provinciali che hanno sottoscritto il presente accordo;

5. il presente provvedimento soggetto a pubblicità ai sensi dell’articolo 41 della Lr 9/1995, è pubblicato per intero, compreso gli allegati, sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana ai sensi dell’articolo 3 della Lr 18/1996.

Allegato A
Accordo volontario settoriale per la promozione del “solare termico”
Allegato B
Elenco soggetti cui inviare le richieste per installare i pannelli solari con il contributo regionale

 

Note:

1 Il programma solare termico, rifinanziato nel 2007 e nel 2008, è stato momentaneamente sospeso dal 9 febbraio 2009. Le domande di richiesta di contributo regionale pervenute dopo tale data non avranno il benestare dalle Province territorialmente competenti. torna su
2 Bur 7 marzo 2005 n. 19. torna su
Fonte: 

Bur 1° febbraio 2006 n. 5

AllegatoDimensione
Allegato_A.pdf166.29 KB
Allegato_B.pdf58.19 KB