Dgr 30 dicembre 2009, n. 8/10971

Versione stampabileInvia a un amico
Regione Lombardia
Testo vigente al 08-08-2010

Determinazione della procedura di valutazione ambientale di piani e programmi – Vas (articolo 4, Lr 12/2005; Dcr n. 351/2007) – Recepimento delle disposizioni di cui al Dlgs 16 gennaio 2008, n. 4 modifica, integrazione e inclusione di nuovi modelli*

 

La Giunta regionale

Premesso che:

– con legge regionale 11 marzo 2005 n. 12 "Legge per il governo del territorio"1 , la Regione Lombardia ha dato attuazione alla direttiva 2001/42/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 giugno 2001 concernente la valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull'ambiente;

– il comma 1 dell'articolo 4, recante valutazione ambientale dei piani, dispone che il Consiglio regionale, su proposta della Giunta regionale, approvi gli indirizzi generali per la valutazione ambientale dei piani, in considerazione della natura, della formae del contenuto degli stessi;

– il Consiglio regionale nella seduta del 13 marzo 2007, atto n. VIII/351, ha approvato gli Indirizzi generali per la valutazione ambientale di piani e programmi in attuazione del comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 11 marzo 2005, n. 12 (Legge per il governo del territorio);

– a seguito di approvazione da parte del Consiglio regionale degli Indirizzi citati la Giunta regionale con proprio atto procede alla definizione degli ulteriori adempimenti previsti dal comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 11 marzo 2005, n. 12;

Visto che la Giunta regionale con provvedimento:

– in data 27 dicembre 2007, atto n. 8/64202 ha approvato la "Determinazione della procedura di valutazione ambientale di piani e programmi – Vas.

– in data 18 aprile 2008, atto n. 8/7110, ha approvato la "Valutazione ambientale di piani e programmi – Vas – Ulteriori adempimenti di disciplina in attuazione dell'articolo 4 della legge regionale 11 marzo 2005, n. 12 e degli Indirizzi generali per la valutazione ambientale di piani e programmi approvato con deliberazione del Consiglio regionale 13 marzo 2007, n. VIII/351";

– in data 26 febbraio 2009, atto n. 8/8950, ha approvato la "Modalità per la valutazione ambientale dei Piani comprensoriali di tutela del territorio rurale e di riordino irriguo (articolo 4, Lr 12/2005; Dcr 351/2007);

Visto il Dlgs 16 gennaio 2008, n. 4 recante "Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del Dlgs 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale» pubblicato sul So n. 24 alla Gu n. 24 del 29 gennaio 2008;

Constatato che dalla lettura coordinata del testo del nuovo Dlgs e delle norme regionali sono individuabili tre elementi di differenziazione riconducibili a:

— valutazione di assoggettabilità (articoli 5, comma 1 lettere a), m), n) e 12);

— termine di pubblicazione entro il quale presentare proprie osservazioni (articolo 14, comma 3);

— pubblicazione di un avviso nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana o nel Bollettino ufficiale della Regione o Provincia autonoma interessata (articolo 14, comma 1, e articolo 17, comma 1);

Ritenuto opportuno sia alla luce del disposto di cui al citato Dlgs, che a seguito dell'esperienza in merito, recepire le indicazioni della normativa nazionale introducendo modifiche ed integrazioni volte a meglio esplicitare aspetti procedurali e di contenuto;

Preso atto altresì che le modifiche sopra esposte comportano la conseguente modifica degli allegati approvati con le deliberazioni della Giunta regionale 27 dicembre 2007, atto n. 8/6420, 18 aprile 2008, atto n. 8/7110, 11 febbraio 2009, atto n. 8/8950, come di seguito riportato:

Allegato 1 – Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Modello generale;

Allegato 1a — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Documento di Piano – Pgt;

Allegato 1b — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Documento di Piano – Pgt piccoli Comuni;

Allegato 1c — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano territoriale di coordinamento provinciale;

Allegato 1d — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano territoriale di coordinamento del parco;

Allegato 1e — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano di indirizzo forestale;

Allegato 1f — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano ittico provinciale;

Allegato 1g — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano provinciale di gestione dei rifiuti urbani e speciali;

Allegato 1h — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano cave provinciale;

Allegato 1i — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Programma di sviluppo turistico;

Allegato 1l — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Accordo di programma promosso dalla Regione;

Allegato 1m — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Programma integrato di intervento a rilevanza regionale – Accordo di programma con adesione regionale;

Allegato 1m-bis — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Programma integrato di intervento senza rilevanza regionale;

Allegato 1n — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano faunistico venatorio;

Allegato 1o — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano di sviluppo locale – Leader;

Allegato 1p — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano comprensoriale di bonifica, di irrigazione piano comprensoriale di bonifica, di irrigazione;

Allegato 1q — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piano di riordino irriguo;

Allegato 3 – Sistema informativo lombardo valutazione ambientale piani e programmi e archivio documentale digitale della Vas;

Ritenuto altresì di confermare gli allegati 2 e 4 approvati con la citata deliberazione in data 27 dicembre 2007, atto n. 8/6420:

Allegato 2 — Raccordo tra Vas-Via-Vic;

Allegato 4 — Nucleo tecnico regionale di valutazione ambientale Vas;

Ritenuto inoltre necessario alla luce delle attività in atto presso gli uffici della Giunta regionale predisporre ulteriori modelli riferiti a specifiche categorie di p/p, integrando l'allegato 1, con le lettere 1r, 1s, 1t:

Allegato 1r — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Sportello unico;

Allegato 1s — Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (Vas) – Piani delle riserve;

Ritenuto infine opportuno approvare un nuovo allegato che disciplina la modalità di partecipazione al procedimento di valutazione ambientale di livello nazionale e interregionale:

Allegato 5 — Indirizzi applicativi ed organizzativi in materia di valutazione ambientale – Vas, nazionale e interregionale;

Visto il Prs dell'VIII legislatura che individua l'asse 6.5.3 "le valutazioni ambientali e paesistiche di piani e progetti";

Visto il Dpefr 2008-2010 che specifica i seguenti obiettivi operativi:

– 6.5.3.3 "Applicazione della valutazione ambientale strategica (Vas) a piani e programmi";

– 6.5.3.2 "Le valutazioni ambientali e paesistiche di piani e progetti";

Ad unanimità di voti, espressi nelle forme di legge

Delibera

1. di approvare, ai sensi dell'articolo 4 della legge regionale 11 marzo 2005 n. 12, e del Dlgs 16 gennaio 2008, n. 4, i nuovi allegati 1, 1a, 1b, 1c, 1d, 1e, 1f, 1g, 1h, 1i, 1l, 1m, 1m-bis, 1n, 1o, 1p, 1q, 1r, 1s, 3 e 5 come specificati in premessa, quale parte integrante della presente delibera, evidenziando che gli stessi rivestono carattere di sperimentalità (omissis)1 ;

2. di confermare, ai sensi dell'articolo 4 della legge regionale 11 marzo 2005 n. 12, e del Dlgs 16 gennaio 2008, n. 4 gli allegati 2 e 4 approvati con la citata deliberazione in data 27 dicembre 2007, atto n. 8/6420;

3. di evidenziare che di norma si applica il modello generale (allegato 1), fatta eccezione per le categorie di piano o programma definite con specifico modello nella presente deliberazione o con successivo provvedimento;

4. di disporre la pubblicazione della presente deliberazione sul Bollettino ufficiale della Regione Lombardia.

 

Note Redazionali:
* Si rimanda al testo della Dgr 27 dicembre 2007, n. 8/6420 nella versione vigente e aggiornata. torna su
1 1° So del 16 marzo 2005 al Bur 14 marzo 2005, n. 11. torna su
2 2° Ss del 24 gennaio 2008 al Bur 21 gennaio 2008 n. 4. torna su
 
Note Ufficiali:
1 Gli originali degli atti che risultano dichiarati allegati alla presente deliberazione e non vengono riprodotti nel presente Bollettino possono essere consultati sul sito: www.territorio.regione.lombardia.it. torna su
Fonte: 

Bur 1° febbraio 2010 n. 5