Dgr 24 settembre 2009, n. 2116

Versione stampabileInvia a un amico
Regione Friuli Venezia Giulia
Testo vigente al 17-08-2010

Approvazione del protocollo Vea per la valutazione della qualità energetica e ambientale degli edifici

 

Visto l’articolo 6 comma 1 della legge regionale 18 agosto 2005 n. 231 (Disposizioni in materia di edilizia sostenibile), che istituisce il “Protocollo regionale per la valutazione della qualità energetica e ambientale di un edificio” quale strumento attuativo di cui si dota la Regione per disciplinare la valutazione del livello di sostenibilità degli interventi edilizi, anche al fine di graduare i contributi previsti dalla legge stessa;

Visto il comma 4 dello stesso articolo 6, il quale stabilisce che il Protocollo di valutazione regionale costituisce criterio di priorità nei finanziamenti, per gli interventi di acquisto, costruzione e/o ristrutturazione di edifici pubblici o privati previsti dalla legislazione regionale vigente sotto qualsiasi forma;

Atteso che il comma 2 dell’articolo 6 prevede l’adozione del citato Protocollo di valutazione da parte della Giunta regionale, previo parere della Commissione consiliare competente;

Vista la direttiva 2002/91/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2002, il cui obiettivo è promuovere il miglioramento del rendimento energetico degli edifici della Comunità, disponendo fra l’altro, in un quadro più ampio di interventi, il risparmio e il rendimento energetico dell’edilizia e la certificazione energetica degli edifici di cui all’articolo 1 lettera d);

Visto il Dlgs 19 agosto 2005 n. 192 e s. m. e i. recante disposizioni per l’"Attuazione della direttiva 2002/91/Ce relativa al rendimento energetico nell’edilizia"2 che stabilisce i criteri, le condizioni e le modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici al fine di favorire lo sviluppo, la valorizzazione e l’integrazione delle fonti rinnovabili e la diversificazione energetica;

Visto l’art. 17 del citato decreto legislativo che prevede per le norme afferenti materie di competenza esclusiva della Regione l’applicazione dello stesso "per le Regioni e le Province autonome che non abbiano ancora provveduto al recepimento della direttiva EU 2002/91/Ce sino all’entrata in vigore della normativa di attuazione adottata da ciascuna Regione";

Visto l’articolo 6-bis della Lr 23/2005, così come aggiunto da articolo 31 comma 6 della Lr 5 dicembre 2008 n. 16, al comma 3, lettera a) e b) individua l’ambito di applicazione della certificazione Vea che comprende:

a) la certificazione energetica degli edifici di cui al decreto legislativo 192/2005;

b) la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici;

Vista la delibera di Giunta regionale n. 1082 del 14 maggio 2009 concernente "Lr 23/2005, art. 6 – "Disposizioni in materia di edilizia sostenibile". Protocollo regionale per la valutazione della qualità energetica e ambientale di un edificio — protocollo Vea. Approvazione preliminare", con la quale veniva adottato in via preliminare il sistema di valutazione a valenza regionale;

Atteso che la IV Commissione consiliare permanente, ai sensi dell’articolo 6 comma 2 della legge regionale 18 agosto 2005, n. 23 doveva esprimere parere in ordine alla proposta di adozione del "Protocollo regionale per la valutazione della qualità energetica e ambientale di un edificio" denominato Protocollo Vea;

Visto il parere favorevole espresso all’unanimità dalla IV Commissione consiliare permanente nella seduta n. 53 del 10 settembre 2009;

Ritenuto, pertanto, di approvare il citato "Protocollo regionale Vea per la Valutazione della qualità energetica e ambientale degli edifici" quale strumento unico di valutazione ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale 18 agosto 2005, n. 23, vincolante nella Regione autonoma Friuli Venezia Giulia per la certificazione energetica in sostituzione del sistema previsto dal Dlgs 192/2005;

Su proposta dell’Assessore all’ambiente e lavori pubblici e delegato alle attività sportive e ricreative,

La Giunta regionale all’unanimità

Delibera

1. È approvato il "Protocollo regionale Vea per la Valutazione della qualità energetica e ambientale degli edifici" quale strumento attuativo di valutazione di cui si dota la Regione ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale 18 agosto 2005, n. 23 (Disposizioni in materia di edilizia sostenibile), per disciplinare la valutazione del livello di sostenibilità degli interventi edilizi e per graduare i contributi previsti dalla legge stessa, di cui all’allegato 1 e che costituisce parte integrante della presente deliberazione;

2. La presente deliberazione comprensiva dell’allegato sarà pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione.

Allegato 1

 

Note:

Ss 22 agosto 2005 n. 17 al Bur 17 agosto 2005 n. 33. torna su
2 So n. 158 alla Gu 23 settembre 2005 n. 222. torna su
Fonte: 

1° So 12 ottobre 2009 n. 21 al Bur 7 ottobre 2009 n. 40

AllegatoDimensione
Protocollo Vea.pdf1.41 MB