Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Versione stampabileInvia a un amico
Parlamento italiano
Versione coordinata con modifiche 

PARTE PRIMA

DISPOSIZIONI COMUNI 

art. 1- 3 sexies

PARTE SECONDA

PROCEDURE PER LA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (VAS), PER LA VALUTAZIONE D'IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E PER L'AUTORIZZAZIONE AMBIENTALE INTEGRATA (IPPC)

TITOLO I

NORME GENERALI
art. 4 - 6

TITOLO II

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA - VAS

CAPO I

DISPOSIZIONI COMUNI IN MATERIA DI VAS

art. 7 - 14

CAPO II

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LA VAS IN SEDE STATALE
art. 15 - 20

CAPO III

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LA VAS IN SEDE REGIONALE O PROVINCIALE

art. 21 - 22

TITOLO III

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE - VIA

CAPO I
DISPOSIZIONI COMUNI IN MATERIA DI VIA

art. 23 - 34

CAPO II

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LA VIA IN SEDE STATALE
art. 35 - 41

CAPO III
DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LA VIA IN SEDE REGIONALE O PROVINCIALE
art. 42 - 47

TITOLO IV
DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI
art. 48 - 52

PARTE TERZA

NORME IN MATERIA DI DIFESA DEL SUOLO E LOTTA ALLA DESERTIFICAZIONE, DI TUTELA DELLE ACQUE DALL'INQUINAMENTO E DI GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE

SEZIONE I
NORME IN MATERIA DI DIFESA DEL SUOLO E LOTTA ALLA DESERTIFICAZIONE
TITOLO I
PRINCIPI GENERALI E COMPETENZE
CAPO I
PRINCIPI GENERALI
art. 53 - 56

CAPO II
COMPETENZE
art. 57 - 63TITOLO II
I DISTRETTI IDROGRAFICI, GLI STRUMENTI, GLI INTERVENTI
CAPO I
I DISTRETTI IDROGRAFICI
art. 64
CAPO II
GLI STRUMENTI
art. 65 - 68
CAPO III
GLI INTERVENTI
art. 69 -72

SEZIONE II
TUTELA DELLE ACQUE DALL'INQUINAMENTO
TITOLO I
PRINCIPI GENERALI E COMPETENZE
art. 73 - 75

TITOLO II
OBIETTIVI DI QUALITA'
CAPO I
OBIETTIVO DI QUALITA' AMBIENTALE E OBIETTIVO DI QUALITA' PER SPECIFICA DESTINAZIONE
art. 76 - 79

CAPO II
ACQUE A SPECIFICA DESTINAZIONE
art. 80 - 90
TITOLO III
TUTELA DEI CORPI IDRICI E DISCIPLINA DEGLI SCARICHI
CAPO I
AREE RICHIEDENTI SPECIFICHE MISURE DI PREVENZIONE DALL'INQUINAMENTO E DI RISANAMENTO
art. 91 - 94

CAPO II
TUTELA QUANTITATIVA DELLA RISORSA E RISPARMIO IDRICO
art. 95 - 99

CAPO III
TUTELA QUALITATIVA DELLA RISORSA: DISCIPLINA DEGLI SCARICHI
art. 100 - 108

CAPO IV
ULTERIORI MISURE PER LA TUTELA DEI CORPI IDRICI
art. 109 - 116

TITOLO IV
STRUMENTI DI TUTELA
CAPO I
PIANI DI GESTIONE E PIANI DI TUTELA DELLE ACQUE
art. 117 - 123
CAPO II
AUTORIZZAZIONE AGLI SCARICHI
art. 124 - 127
CAPO III
CONTROLLO DEGLI SCARICHI
art. 128 - 132

TITOLO V

SANZIONICAPO ISANZIONI AMMINISTRATIVE

art 133 - 136
CAPO II
SANZIONI PENALI
art. 137 - 140

SEZIONE III

GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHETITOLO IPRINCIPI GENERALI E COMPETENZE

art. 141 - 146

TITOLO II
SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
art. 147 - 158

TITOLO III
VIGILANZA, CONTROLLI E PARTECIPAZIONE
art. 159 - 165

TITOLO IV
USI PRODUTTIVI DELLE RISORSE IDRICHE
art. 166 - 169

SEZIONE IV
DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI
art. 170 - 176

PARTE QUARTA
NORME IN MATERIA DI GESTIONE DEI RIFIUTI E DI BONIFICA DEI SITI INQUINATI

TITOLO I
GESTIONE DEI RIFIUTI
CAPO I
DISPOSIZIONI GENERALI
art. 177 - 194

CAPO II
COMPETENZE
art. 195 - 198

CAPO III
SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI
art. 199 - 207

CAPO IV - AUTORIZZAZIONI E ISCRIZIONI
art. 208 - 213
CAPO V
PROCEDURE SEMPLIFICATE
art. 214 -216

TITOLO II
GESTIONE DEGLI IMBALLAGGI
art. 217 - 226

TITOLO III
GESTIONE DI PARTICOLARI CATEGORIE DI RIFIUTI
art. 227 - 237

TITOLO IV
TARIFFA PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI
art. 238
TITOLO V
BONIFICA DI SITI CONTAMINATI
art. 239 - 253
TITOLO VI
SISTEMA SANZIONATORIO E DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI
CAPO I
SANZIONI
art. 254 - 263
CAPO II
DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI
art. 264 - 266

PARTE QUINTA

NORME IN MATERIA DI TUTELA DELL'ARIA E DI RIDUZIONE DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA

TITOLO I
PREVENZIONE E LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA DI IMPIANTI E ATTIVITA'
art. 267 - 281
TITOLO II
IMPIANTI TERMICI CIVILI
art. 282 - 290
TITOLO III
COMBUSTIBILI
art. 291 - 298

PARTE SESTA

NORME IN MATERIA DI TUTELA RISARCITORIA CONTRO I DANNI ALL'AMBIENTE
 

TITOLO I
AMBITO DI APPLICAZIONE
art. 299 - 303
TITOLO II
PREVENZIONE E RIPRISTINO AMBIENTALE
art. 304 - 310

TITOLO III
RISARCIMENTO DEL DANNO AMBIENTALE
art. 311 - 318

 

 

ALLEGATI ALLA PARTE SECONDA

ALLEGATO I
Criteri per la verifica di assoggettabilità di piani e programmi di cui all'articolo 12.

ALLEGATO II

Progetti di competenza statale.

ALLEGATO III
Progetti di competenza delle regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano.

ALLEGATO IV
Progetti sottoposti alla Verifica di assoggettabilità di competenza delle regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano.

ALLEGATO V
Criteri per la Verifica di assoggettabilità di cui all'articolo 20.

ALLEGATO VI
Contenuti del Rapporto ambientale di cui all'art. 13.

ALLEGATO VII
Contenuti dello Studio di impatto ambientale di cui all'art. 22.

ALLEGATO VIII

Categorie di attivita' industriali di cui all'art. 6, comma 12

ALLEGATO IX

Elenco delle autorizzazioni ambientali già in atto, da considerare sostituite dalla autorizzazione integrata ambientale

ALLEGATO X

Elenco indicativo delle principali sostanze inquinanti di cui e' obbligatorio tener conto se pertinenti per stabilire i valori limite di emissione

ALLEGATO XI

Considerazioni da tenere presenti in generale o in un caso
particolare nella determinazione delle migliori tecniche disponibili,
secondo quanto definito all'art. 5, comma 1, lettera 1 ter), tenuto
conto dei costi e dei benefici che possono risultare da un'azione e
del principio di precauzione e prevenzione

ALLEGATO XII

Categorie di impianti relativi alle attivita' industriali di cui
all'allegato 8, soggetti ad autorizzazione integrata ambientale
statale 

ALLEGATI ALLA PARTE TERZA

ALLEGATO 1
Monitoraggio e classificazione delle acque in funzione degli obiettivi di qualita' ambientale

ALLEGATO 2
Criteri per la classificazione dei corpi idrici a destinazione funzionale

ALLEGATO 3
Rilevamento delle caratteristiche dei bacini idrografici e analisi dell'impatto esercitato dall'attivita' antropica

ALLEGATO 4
Contenuti dei pianiParte a. Piani di gestione dei bacini idrograficiParte b. Piani di tutela delle acque

ALLEGATO 5
Limite di emissione degli scarichi idrici

ALLEGATO 6
Criteri per la individuazione delle aree sensibili

ALLEGATO 7
Parte a - zone vulnerabili da nitrati di origine agricola
Parte b - zone vulnerabili da prodotti fitosanitari

ALLEGATO 8
Elenco indicativo dei principali inquinanti

ALLEGATO 9
Aree protette

ALLEGATO 10
Analisi economica

ALLEGATO 11
Elenco indicativo delle misure supplementari da inserire nei programmi di misure

ALLEGATI ALLA PARTE QUARTA

ALLEGATO A

ALLEGATO B

ALLEGATO C

ALLEGATO D

ALLEGATO E

ALLEGATO F

ALLEGATO G

ALLEGATO H

ALLEGATO I

ALLEGATI AL TITOLO V

ALLEGATO 1
Criteri generali per l'analisi di rischio sanitario ambientale sito-specifica

ALLEGATO 2
Criteri generali per la caratterizzazione dei siti contaminati

ALLEGATO 3
Criteri generali per la selezione e l'esecuzione degli interventi di bonifica e ripristino ambientale, di messa in sicurezza (d'urgenza, operativa o permanente), nonche' per l'individuazione delle migliori tecniche d'intervento a costi sopportabili

ALLEGATO 4
Criteri generali per l'applicazione di procedure semplificate

ALLEGATO 5
Valori di concentrazione limite accettabili nel suolo e nel sottosuolo riferiti alla specifica destinazione d'uso dei siti da bonificare

ALLEGATI ALLA PARTE QUINTA

ALLEGATO I
Valori di emissione e prescrizioni

ALLEGATO II
Grandi impianti di combustione

ALLEGATO III
Emissioni di composti organici volatili

ALLEGATO IV
Impianti e attivita' in deroga

ALLEGATO V
Polveri e sostanze organiche liquide

ALLEGATO VI
Criteri per la valutazione della conformita' dei valori misurati ai valori limite di emissione

ALLEGATO VII
Operazioni di deposito della benzina e sua distribuzione dai terminali agli impianti di distribuzione

ALLEGATO VIII
Impianti di distribuzione di benzina

ALLEGATO IX
Impianti termici civili

ALLEGATO X
Disciplina dei combustibili

ALLEGATO XI

Considerazioni da tenere presenti in generale o in un caso particolare nella determinazione delle migliori tecniche disponibili, secondo quanto definito all'art. 5, comma 1, lettera 1 ter), tenuto conto dei costi e dei benefici che possono risultare da un'azione e del principio di precauzione e prevenzione.

ALLEGATO XII

Categorie di impianti relativi alle attivita' industriali di cui all'allegato 8, soggetti ad autorizzazione integrata ambientale statale

ALLEGATI ALLA PARTE SESTA

ALLEGATO 1

ALLEGATO 2

ALLEGATO 3

ALLEGATO 4

ALLEGATO 5

Fonte: 

So n. 96 alla Gu 14 aprile 2006 n. 88

AllegatoDimensione
I_Parte.pdf203.22 KB
II_Parte_VIA_VAS_IPPC.pdf814.26 KB
II_Allegati_Parte_seconda.pdf101.58 KB
III_Parte_acque_suolo.pdf1.49 MB
III_Allegati_parte_terza.pdf20.61 MB
IV_Parte_rifiuti-bonifiche.pdf1.9 MB
IV_Allegati_parte_quarta.pdf1.02 MB
V_Parte_atmosfera.pdf833.77 KB
V_Allegati_parte_quinta.pdf2.99 MB
VI_Parte_Sesta.pdf339.74 KB
VI_Allegati_parte_sesta.pdf207.35 KB