Ecco l'elenco dei soggetti già abilitati alla certificazione energetica

Versione stampabileInvia a un amico
Certificatori energetici
di Enzo de Lucia

Il 12 luglio 2013 è entrato in vigore il DPR n. 75 che chiarisce i requisiti professionali e i criteri di accreditamento necessari per l'indipendenza di professionisti, autonomi o associati, ed organismi professionali ai quali affidare la certificazione energetica degli edifici e l'ispezione degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva degli stessi. Il decreto riforma per intero la disciplina della certificazione energetica, ponendo finalmente fine alla confusione ingenerata dal mancato recepimento da parte dell’Italia della direttiva europea.

Per la certificazione energetica si possono verificare due casi:

  • Soggetti abilitati in ragione delle competenze possedute (diploma o laurea).

  • Soggetti in possesso di competenze (diploma o laurea) non sufficienti all’esercizio della professione di certificatore energetico, che possono certificarsi come tali mediante un corso di formazione integrativo

 

Non devono fare il corso Abilitante in quanto già abilitati ai fini dell'attività di certificazione energetica, coloro i quali sono:

a. abilitati all'esercizio della professione relativa alla progettazione di edifici e impianti asserviti agli edifici stessi

b. iscritti ai relativi ordini e collegi professionali

c.  laurea in ingegneria, architettura, agraria, scienze forestali, diplomati periti industriali, geometri e periti agrari

 

I tecnici e i professionisti non abilitati alla progettazione, possono svolgere l'attività di certificazione energetica degli edifici frequentando un apposito corso di formazione obbligatorio della durata di 80 ore, superando poi l'esame finale che consente di ottenere la qualifica di certificatore energetico.

Ecco degli esempi dal portale Mesos.

 

fonte: http://portalemesos.it/