Mercato delle garanzie d'origine nel 2013

Versione stampabileInvia a un amico
rinnovabili 3
di Felice Lucia

Il 2013 ha rappresentato l’anno di transizione delle CO-Fer (Certificazioni di Origine per Impianti alimentati da Fonti di Energia Rinnovabile) istituite in base al Decreto del Ministero dello sviluppo economico 31 luglio 2009, successivamente denominate GO (Garanzie di Origine) come recepito in base all'art. 31 comma 1 del DM 6 luglio 2012.

Nei primi tre mesi del 2013, sono state effettuate quattro sessioni di mercato COFER (1.160.402 COFER scambiati in totale, che si aggiungono alle sei sedute svolte nell’anno 2012 con 472.602 certificazioni scambiate) e due sessioni d’asta da parte del GSE (1.000 COFER assegnate nel 2013 su 43.726.627 COFER offerte in totale, che si sommano alle 1.417.454 COFER assegnate nelle tre sessioni del 2012).

Il 29 marzo 2013, con riferimento al passaggio dal sistema di certificazione CO-Fer al sistema delle Garanzie di Origine (GO), il Gestore dei Mercati Energetici (Gme) ha reso nota la sospensione di tutte le negoziazioni dei titoli COFER sulle piattaforme gestite dal Gme (a partire dal 31 marzo), al fine di consentire al Gestore dei Servizi Energetici (Gse) lo svolgimento delle attività necessarie al compimento della modifica, in attuazione delle previsioni di cui all'art. 31 comma 1 del DM 6 luglio 2012.

Successivamente, a partire dal mese di settembre sono state svolte quattro sessioni di mercato GO e due sessioni d’asta GO del GSE.

Di seguito la tabella riassuntiva delle transazioni avvenute sul mercato COFER nel 2013:

Il 9 settembre 2013 in attuazione delle previsioni di cui all’articolo 31, comma 1 del DM 6 luglio 2012, il GME in un comunicato, ha reso operative le piattaforme di scambio GO (Garanzie di Origine).

A seguito, infatti, dell’aggiornamento della normativa vigente e della pubblicazione, da parte del GSE, della “Procedura per l’identificazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili ed emissione e gestione delle garanzie di origine”, il GME ha apportato modifiche ed integrazioni al Regolamento di funzionamento del mercato organizzato e della piattaforma di registrazione degli scambi bilaterali delle garanzie di origine nonché alle Disposizioni tecniche di funzionamento (DTF).

Le principali modifiche hanno contemplato il cambiamento della denominazione delle certificazioni e il periodo di produzione.

Infatti, i titoli COFER sono ora denominati “Garanzie di Origine” (GO) ed hanno validità annuale.

In riferimento al Mercato delle GO (M-GO) i nuovi book di negoziazione prevedono la distinzione delle GO, oltre che per anno e tipologia, anche per periodo di produzione come di seguito indicato:

- “GO Gennaio” relative al mese di gennaio dell’anno “y” con validità 12 mesi dal periodo di produzione;

- “GO Febbraio” relative al mese di febbraio dell’anno “y” con validità 12 mesi dal periodo di produzione;

- “GO Altri mesi” relative ai restanti mesi dell’anno “y” con validità fino al 31 marzo dell'anno “y+1”.

Con riferimento alla piattaforma bilaterale delle GO (PB-GO), all’atto della registrazione delle transazioni sulla piattaforma del GME, è inoltre possibile effettuare la selezione di ulteriori campi oltre a quelli preesistenti quali, il Paese di produzione, il periodo di produzione (mese “da”…. “a”), l’attributo RECS, l’eventuale sostegno alla produzione ricevuto.

Gli operatori intenzionati a scambiare le GO estere nell’ambito del mercato italiano, devono aprire un conto proprietà presso il Registro GO del GSE e trasferire su detto conto, attraverso il portale informatico “GO” del GSE, il quantitativo di GO che intendono scambiare sul mercato organizzato del GME.

Una certificazione GO è pari a 1 MWh.

Il numero totale delle GO scambiate sul mercato nel 2013 risulta pari a 178.013.

Il prezzo medio ponderato totale delle GO scambiate sul mercato nel 2013 è stato pari a 0,15 €.

fonte: www.mercatoelettrico.org