Il gruppo GSE. Chi sono: Acquirente Unico (AU), Gestore dei Mercati Energetici (GME) e Ricerca sul Sistema Energetico (RSE)

Versione stampabileInvia a un amico
GSE e GME
di Dario Rossi

Il Gruppo opera anche attraverso Acquirente Unico (AU), Gestore dei Mercati Energetici (GME) e Ricerca sul Sistema Energetico (RSE), società tutte con finalità pubblicistiche, controllate al 100% dalla Capogruppo GSE.
Alla Società Acquirente Unico (AU) è affidato per legge il ruolo di garante della fornitura di energia elettrica alle famiglie e alle piccole imprese. AU acquista energia elettrica alle condizioni più favorevoli sul mercato e la cede ai distributori o agli esercenti che svolgono il servizio di maggior tutela per i clienti finali domestici e i piccoli consumatori che non acquistano sul mercato libero.
A seguito del completamento del processo di liberalizzazione e con l’evoluzione dei mercati energetici, sono state ampliate le attività a beneficio del consumatore finale e dello sviluppo dei mercati.
AU gestisce lo Sportello per il Consumatore di Energia per conto dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG), per fornire informazioni, assistenza e tutela ai clienti finali di energia elettrica e gas, mettendo a disposizione un canale di comunicazione diretto, in grado di assicurare una tempestiva risposta a reclami, istanze e segnalazioni. Sempre per conto dell’AEEG, dal 1 aprile 2013 AU è responsabile della gestione del Servizio conciliazione clienti energia, strumento istituito per facilitare la composizione delle controversie tra clienti finali e operatori di energia elettrica e gas, aiutandoli a individuare la migliore soluzione tra le parti. AU ha inoltre il compito di realizzare e gestire il Sistema Informatico Integrato (SII) per la gestione dei flussi informativi relativi ai mercati dell’energia elettrica e del gas. Caratterizzato da una struttura centralizzata che interagisce con gli operatori, il SII garantisce la sicurezza e la tempestività dei flussi informativi favorendo così la concorrenzialità dell’intero mercato. Infine, ulteriori competenze sono state attribuite alla Società con la responsabilità dell’Organismo Centrale di Stoccaggio Italiano (OCSIT). Operando con criteri di mercato e senza fini di lucro, l’OCSIT ha il compito di detenere le scorte specifiche di prodotti petroliferi all’interno del territorio italiano, oltre a strutturare un servizio di stoccaggio e di trasporto di scorte petrolifere di sicurezza e commerciali.
Il Gestore dei Mercati Energetici (GME) è responsabile dell’organizzazione e della gestione economica del mercato elettrico, secondo criteri di neutralità, trasparenza e obiettività. GME è anche responsabile dell’organizzazione dei mercati per l’ambiente, nonché della gestione della piattaforma per la registrazione di contratti a termine di compravendita di energia elettrica conclusi al di fuori del sistema delle offerte.
Nell’ambito dell’organizzazione e gestione economica del mercato elettrico, a GME è affidata, inoltre, l’organizzazione delle sedi di contrattazione dei Certificati Verdi (attestanti la generazione di energia da fonti rinnovabili), dei Titoli di Efficienza Energetica (i cosiddetti “Certificati Bianchi”, attestanti la realizzazione di politiche di riduzione dei consumi energetici). Ai sensi della Delibera ARG/elt 104/11, il GME organizza e gestisce, inoltre, i sistemi di scambio delle garanzie di origine (COFER), che comprendono il mercato organizzato (M-COFER) e la piattaforma per la registrazione delle transazioni bilaterali (PB-COFER). Con l’entrata in vigore della Legge 99/09, al GME è stata affidata l’organizzazione e la gestione economica, in esclusiva, dei mercati del gas naturale, che si articolano nella Piattaforma per la negoziazione del gas naturale (P-GAS), nel Mercato a pronti del gas (M-GAS) e nella Piattaforma per il bilanciamento del gas naturale (PBGAS). L’art. 32 del D.Lgs. 93/11, ha inoltre disposto che il GME assuma la gestione dei mercati a termine fisici del gas naturale. Nel 2012, con il D.Lgs. 249/12, al GME è stata inoltre assegnata la costituzione, organizzazione e gestione di una piattaforma di mercato per l’incontro tra domanda e offerta di logistica petrolifera di olii minerali, nonché la raccolta dei dati relativi alla capacità di stoccaggio di olii minerali. Lo stesso Decreto Legislativo ha previsto, allo scopo di favorire lo sviluppo di un contesto di effettiva concorrenza nel settore, anche la costituzione, organizzazione e gestione di una piattaforma di mercato all’ingrosso di prodotti petroliferi liquidi per autotrazione che faciliti l’incontro tra domanda e offerta.
La Società Ricerca sul Sistema Energetico (RSE) sviluppa attività di ricerca nel settore elettro-energetico, con particolare riguardo ai progetti strategici nazionali d’interesse pubblico generale, finanziati con il Fondo pubblico per la Ricerca sul Sistema Elettrico.

fonte: GSE