Istituto comprensivo ''Dino Campana'' di Marradi, l'energia dal tetto

Versione stampabileInvia a un amico
di Andrea Marchetti

L'istituto comprensivo ''Dino Campana'' di Marradi (Firenze), nel Mugello, è diventato autonomo dal punto di vista energetico grazie alla installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto, in attività dai primi giorni di Novembre. L'impianto è stato realizzato dal Comune con i fondi della Variante di Valico messi a disposizione dalla Comunità Montana del Mugello, per un investimento complessivo di 161 mila euro.
L'installazione dell'impianto fotovoltaico è stata l'ultima tappa di un lavoro complessivo, durato tre anni, di risistemazione, ampliamento e riqualificazione del plesso scolastico secondo criteri di efficienza e risparmio energetico.
L’impianto fotovolatico è composto da 78 moduli in silicio policristallino di 100 cm di larghezza e 168 cm d’altezza con una potenza da 225 W ciascuno, per una potenza di picco pari a 17,55 KW. Fornirà alla scuola un quantitativo di energia elettrica corrispondente al suo intero fabbisogno annuo (pari a quello di 6 abitazioni "medie") e, nei mesi estivi, quando la scuola è chiusa, l'energia sarà immessa nella rete elettrica consentendo al Comune di avere anche un ritorno economico.
“E’ un intervento significativo per Marradi"-ha detto il sindaco Paol Bassetti, in occasione della inaugurazione dell'impianto, lo scorso 26 Ottore-"Perché consente alla scuola un’autosufficienza energetica, consente di far risparmiare il Comune e introitare risorse dalla produzione di energia , il tutto con attenzione all’ambiente attraverso la riduzione di emissioni di Co2 in atmosfera riducendo, quindi, l'inquinamento. I lavori "-ha concluso il sindaco- "Sono stati realizzati in estate, senza procurare disagi all’attività scolastica, e a tempo di record da parte della ditta Energroup."
Per l’assesse all'ambiente Silva Gurioli si tratta di un "Nuovo importate risultato che colloca il Comune di Marradi all'avanguardia nell'innovazione tecnologica e nel risparmio energetico" "Se l’Amministrazione Comunale continuerà in questa politica ambientale"-ha concluso l'assessore- "Efficace ed efficiente, i cittadini ne avranno ulteriori importanti benefici."