KEY ENERGY 2012, AL CENTRO SOSTENIBILITA´ ED EFFICIENZA ENERGETICA

Versione stampabileInvia a un amico

Focus ulteriore su biogas e cogenerazione. Dal 7 al 10 novembre la manifestazione di Rimini Fiera, assieme a Ecomondo e Cooperambiente, darà vita al grande polo espositivo della green economy

Rimini, 4 aprile 2012 . Sostenibilità ed efficienza energetica, senza dimenticare biogas e cogenerazione. Sono questi i quattro ´punti cardinali´ che guidano la macchina organizzativa di KEY ENERGY 2012, fiera internazionale per l´energia e la mobilità sostenibili di Rimini Fiera. La meta è la 6° edizione, che si svolgerà da mercoledì 7 a sabato 10 novembre prossimi.

Il grande progetto espositivo dedicato alla green economy, di cui KEY ENERGY costituisce parte integrante, è nei fatti: 75.980 visitatori professionali nel 2011, dei quali 7.754 esteri, con incrementi rispettivamente del 16,7 e del 49% sul 2010. Sicuramente l´appuntamento fieristico leader in Italia e fra i primissimi in Europa per i temi della sostenibilità, grazie alla contemporaneità con la 16a edizione di ECOMONDO, fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, e la quinta di di COOPERAMBIENTE, rassegna che valorizza le migliori esperienze della cooperazione in tema ambientale.

Altri numeri confermano la dimensione di predominanza dell´evento firmato Rimini Fiera, sostenuto e promosso da tutti i soggetti istituzionali che operano nel mondo dell´ambiente. Fra i tanti: 1200 aziende presenti nell´expo, 156 convegni con 700 relatori e 7200 partecipanti, oltre 2000 incontri d´affari pianificati e programmati sin dalla vigilia della manifestazione, 127 milioni di contatti ottenuti dalla rassegna stampa.

E´ confermato il lay out espositivo articolato su tutti i 16 padiglioni del quartiere fieristico e che vede KEY ENERGY protagonista al D3 e D5.

La kermesse dedicata alle energie alternative conferma le collaborazioni con Cogena (Associazione italiana per lo sviluppo della cogenerazione) e CIB (Consorzio Italiano Bio-Gas), alle quali si aggiunge la nuova partnership con ASTER, il Consorzio tra la Regione Emilia-Romagna, le Università, gli Enti di ricerca nazionali operanti sul territorio - CNR ed ENEA - l´Unione regionale delle Camere di Commercio e le Associazioni imprenditoriali regionali.

´KEY ENERGY . spiega Simone Castelli, direttore business unit Rimini Fiera . ha consolidato il suo appeal sulle imprese impegnate sul fronte della produzione di energia sostenibile e dell´efficienza energetica. Per il 2012 abbiamo programmato un focus ulteriore sul fronte biogas e cogenerazione, con progetti speciali ad hoc. Anche nel 2012 confermeremo progressi sostanziali sotto il profilo dell´internazionalità, puntando sui mercati di maggiore interesse: espositori da Germania, Austria e Svizzera, buyers soprattutto da Bulgaria, Romania ed ex Jugoslavia´.

COLPO D´OCCHIO SU KEY ENERGY 2012
Qualifica: Fiera internazionale; periodicità: annuale; edizione: 6a; ingresso: operatori; biglietti: intero 15 Euro; abbonamento intero per 2 giornate 25 Euro; ingresso ridotto 5 Euro; ingresso universitari (con presentazione libretto) 2 Euro; orari: 9.00 . 18.00, ultimo giorno 9.00 . 17.00; direttore business unit: Simone Castelli; project manager: Barbara Padovan; info espositori: Lucia Gurnari tel. 0541.744615 mail l.gurnari@riminifiera.it e Elisa Limatola tel. 0541.744304 mail: e.limatola@riminifiera.it web: www.keyenergy.it