Regione Marche, sostegno a rinnovabili ed efficienza energetica nelle imprese

Versione stampabileInvia a un amico

Con decreto dirigenziale n. 41 del 24/05/2012, la Regione Marche ha approvato un bando, rientrante nel POR Marche 2007-2013,  di € 1.087.108,34 per la realizzazione di investimenti finalizzati al risparmio energetico e all'utilizzo di fonti rinnovabili nei contesti produttivi.
Il bando prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto, fino al 40% del costo dell'investimento ammissibile e per un importo massimo di 200mila euro per PMI che effettuano interventi ricadenti nelle seguenti tipologie:
a) risparmio energetico e/o uso razionale di energia con la riduzione dei consumi di energia elettrica e/o termica, a parità di produzione, anche con l’introduzione di nuovi processi tecnologici ivi compresa la cogenerazione;
b) produzione per l’utilizzo diretto di energia tramite impianti alimentati da fonti rinnovabili.
L'attività economica principale o secondaria delle imprese deve rientrare in uno dei seguenti codici ATECO:
B (Estrazione di minerali da cave e miniere)
C (Attività manifatturiere)
D (Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata)
E (Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento)
F (Costruzioni)
J (Servizi di informazione e comunicazione)
E' possibile inoltrare domanda fino al 30 luglio 2012.