EUROTRANS-BIO: MSE partecipa a bando di progetti di ricerca e sviluppo

Versione stampabileInvia a un amico

Il Ministero dello Sviluppo Economico partecipa al programma europeo EUROTRANS-BIO che si propone di sostenere la crescita delle piccole e medie imprese nel settore delle biotecnologie in Europa e coinvolge diversi Ministeri e Agenzie governative attivi in più Paesi e Regioni (Austria, Regioni delle Fiandre e della Vallonia in Belgio, Finlandia, Regione dell’Alsazia in Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Ungheria, Regioni dell’Andalusia, della Catalogna, di Navarra e dei Paesi Baschi in Spagna).

Il Programma prevede in particolare lo scambio di informazioni tra Ministeri e Agenzie in Europa specializzate nel settore e, soprattutto, la realizzazione di programmi congiunti per il finanziamento a bando di progetti di ricerca e sviluppo sperimentale transnazionali presentati da almeno due imprese di due differenti Paesi europei, e coordinati da una PMI. Oltre alle imprese, possono partecipare all’iniziativa anche gli organismi di ricerca, purché sia coinvolta un’impresa del corrispondente Paese.

Sviluppato nel quadro dello schema ERA-NET (“European Research Area Network”), EUROTRANS-BIO, avviato nel 2004, ha già lanciato sei bandi per la selezione di progetti transnazionali inerenti le biotecnologie.

Ad oggi sono stati complessivamente ammessi al finanziamento 114 progetti, con un investimento complessivo di circa 200 milioni di euro. I settori industriali coinvolti hanno riguardato principalmente la salute, l’agro-alimentare e l’ambiente.

Aperta il 4 ottobre 2011 e fino al 1° febbraio 2012 la 7 call transnazionale EUROTRANS-BIO.

Bandi a partecipazione italiana

L'Italia ha già partecipato alla seconda, terza, quarta, quinta e sesta call EUROTRANS-BIO, rispettivamente nel 2007, 2008, 2009, 2010 e 2011, con uno stanziamento complessivo di fondi pari a 20,5 milioni di euro. Le proposte progettuali a partecipazione italiana complessivamente ricevute nell’ambito delle suddette cinque call sono state 61 (su un totale di 246 a livello europeo), di cui 28 riconosciute ammissibili al finanziamento, ponendo l’Italia al terzo posto – dopo Germania e Olanda – sia per tasso di partecipazione ai bandi che per numero di progetti finanziati.

Sito web

www.eurotransbio.eu

Contatti

Vanda Ridolfi
Ministero dello Sviluppo Economico
vanda.ridolfi@sviluppoeconomico.gov.it
tel. +39 06 5492 7728

Valentina Milazzo
Ministero dello Sviluppo Economico
valentina.milazzo@sviluppoeconomico.gov.it
tel. +39 06 5492 7928

Dirigente Divisione VIII
Clelia Stigliano
clelia.stigliano@sviluppoeconomico.gov.it
tel. +39 06 5492 7287

Uffici di riferimento
Direzione generale per l’incentivazione delle attività imprenditoriali  

Div. VIII - Interventi per l’innovazione tecnologica, per l’innovazione nelle nuove imprese e per le reti di imprese, programmi integrati di ricerca e sviluppo